Porte e pareti, quali colori scegliere?

News -

Porte e pareti, quali colori scegliere? Armonizzare o contrastare?
Questi sono solo alcuni dei quesiti da porsi quando si deve definire il mood cromatico del proprio progetto.
In fase di arredamento del proprio appartamento, oltre al mobilio, si dovrebbe porre una particolare attenzione anche alla scelta delle porte, essenziali elementi di collegamento tra un ambiente e l’altro ed influenti sia sullo stile che sulla comodità ed abitabilità degli spazi.
Dal punto di vista stilistico ed estetico, una lineare connessione tra i colori delle pareti e le varie finiture delle porte interne risulta essere non solo un piacere alla vista, ma anche un modo per valorizzare ed equilibrare al meglio gli interni della propria abitazione.

Come abbinare i colori in modo armonioso

Che si voglia cercare di contrastare le due tonalità di porta e parete oppure di armonizzarle il più possibile, al fine di distinguere in modo positivo il proprio appartamento dagli altri, oltre a dar voce ai propri desideri e preferenze, Ermetika consiglia comunque di seguire dei criteri di abbinamento per la scelta cromatica a seconda dell’effetto che si vuole ottenere in una determinata stanza.
Ad esempio, all’interno delle camere da letto, generalmente, si cercherà di realizzare un’atmosfera quanto più rilassante ed accogliente e perciò si opterà per nuance più calde e neutre.
Negli spazi comuni, invece, a propria discrezione, si cercherà di creare ambienti più luminosi attraverso l’utilizzo di colori molto chiari, oppure di creare ambienti con un forte impatto attraverso un contrasto, risaltando infissi ed arredo.

Pareti con porte Bianche

L’installazione di una porta laccata in colori chiari come il bianco, tortora o avorio rende un ambiente immediatamente più luminoso.
A tal proposito, se la si affianca ad una parete di colore bianco si conferirà alla stanza un senso di ampiezza, continuità e linearità. In questo modo anche il resto dell’arredo, generalmente di un colore diverso, sarà posto in risalto.

Invece, come si può notare dalle seguenti raffigurazioni dei prodotti Ermetika Evolution e Absolute Swing,  se si vuole dare un’identità più forte ad un ambiente, rimanendo comunque in una raffinata atmosfera di comodità ed accoglienza, si consiglia di installare porte di colore bianco (o chiaro) su pareti più neutre, come il grigio, il rosa antico o cipria, il caramello o il verde salvia, oppure su pareti più scure, ad esempio di color legno o grigio scuro.

Pareti con porte Scure

Se il tuo intento è quello di creare uno spazio di forte impatto e dal design più deciso, allora potresti optare per porte interne dai colori più scuri e freddi, come il nero, il grigio, il marrone, il blu da installare su pareti di colore tenue, ma più scuro.

Si potrebbe, però, consigliare di affiancare e contrastare porte più scure a pareti con tonalità comunque più chiare, dato che un colore troppo scuro potrebbe far risultare una stanza piccola e buia, atmosfera che col il passare del tempo potrebbe risultare sgradevole e poco confortevole.

In alternativa, si potrebbe optare per l’utilizzo di una porta in legno scuro, per dare una certa atmosfera di calda classicità ed eleganza all’ambiente, come si può notare dall’immagine sottostante che mostra una porta per interno con finitura in legno scuro con venature a vista installata su un controtelaio per porte scorrevoli Evolution by Ermetika.

Coordinare pareti e porte uniformemente

Un’altra possibilità di arredamento all’interno della propria abitazione o di qualsiasi tipo di immobile è quella di coordinare perfettamente i colori di pareti e porte.

Absolute Energy - porta rasomuro ermetika con plafoniere luci e prese elettriche

In questo caso, ovviamente, gli abbinamenti sono innumerevoli: dal total white a porte color tortora o legno, ai colori e fantasie più vivaci e bizzarri o in ultimo fantasie particolari grazie all’applicazione di carta da parati sulle porte.
In questo modo si creerà un effetto di totale e lineare continuità nella stanza, ma le possibilità sono tanto alte quanto alta è la difficoltà di creare un ambiente sempre confortevole e che non stanchi l’utente con il passare degli anni.

ALTRE NEWS

News
Come scegliere il giusto battiscopa: le diverse tipologie
LEGGI TUTTO
News
TRAINING DAY by Ermetika: l’azienda incontra Eurofer
LEGGI TUTTO